Un Canestro in sicurezza

AiFOS Service segna Un canestro in sicurezza

Nel pomeriggio di giovedì 12 marzo, dalle 16.30 alle 19.30, circa quaranta ragazzi militanti nelle due squadre Under 13 del Basket Brescia Leonessa (entrambe sponsorizzate da Aifos Service) ci hanno fatto visita per fare “Un canestro in sicurezza”.
Questo il nome scelto per il percorso di formazione alla sicurezza – nei luoghi di vita prima che in quelli di lavoro – sviluppato all’interno del Laboratorio e della Galleria della Sicurezza situati a Brescia in via Branze 45.

Per i nostri ragazzi abbiamo allestito tre corner dedicati ad attività esperienziali da realizzare a turno in diversi ambiti: Antincendio, Lavori in quota e spazi confinati e Primo Soccorso. Per i genitori che hanno accompagnato i giovani atleti abbiamo invece preparato una postazione riservata all’addestramento di base alle tecniche di primo soccorso pediatrico.

Aifos Service crede che il percorso di sensibilizzazione alla sicurezza dovrebbe incominciare fin dalla tenera età: la formazione rivolta agli adulti è importantissima, ma i suoi esiti sono di gran lunga più incisivi se il discente dispone di una cultura alla sicurezza che risale già alla gioventù.
Francesco Naviglio, Presidente di Aifos Service, si dice «estremamente soddisfatto del pomeriggio che abbiamo trascorso con questi giovani» e «certo avere arricchito il loro patrimonio e bagaglio culturale con importanti nozioni e conoscenze extrasportive». Gli fa eco in un comunicato stampa il Basket Brescia Leonessa: la società sportiva ribadisce l’impegno ad occuparsi della crescita degli atleti del settore giovanile sia dentro sia fuori dal campo con un partner prestigioso come Aifos Service.

Grande la nostra soddisfazione nel toccare con mano l’entusiasmo dei ragazzi messi alla prova con estintori per simulare lo spegnimento di fuochi e con manichini per cimentarsi con massaggio cardiaco e respirazione artificiale. Momento particolarmente ludico, poi, quello che ha visto i giovani atleti strisciare al buio di uno spazio confinatoda evacuare in seguito ad un incidente. Tutto inscenato ad arte dai formatori di Aifos Service, che di buon grado si sono messi a disposizione per “Un canestro in sicurezza”.

«Crediamo che queste attività di prevenzione e informazione sui ragazzi – conclude Naviglio – siano estremamente importanti perché li aiuteranno a diventare cittadini consapevoli nel futuro. Anche unacultura della sicurezza, infatti, permetterà loro di essere, un domani, adulti migliori».